Posted by on 19 Apr, 2017 in Ragazzi, Recensioni | 0 commenti

Condividi!

"Ragazzi, è fantastico!" - Rubrica di libri, cinema e TV per ragazzi, a cura di Giorgia Scialpi
Copertina di Jonas Grinn, romanzo di fantascienza per ragazzi di Francesca Caldiani (Watson, 2015)Titolo: Jonas Grinn
Autore: Francesca Caldiani
Editore: Watson
Anno: 2015
Pagine: 444 (cartaceo)
Prezzo: 10 € (cartaceo) / 1,99 € (ebook)

 

Genere: Fantascienza, Distopico
Età di lettura: dai 13 anni in su
Sito dell’editore: Vai
Link d’acquisto: Cartaceo / ePubMobi

 

 

Jonas Grinn è un tredicenne che abita nel Quarto Rione di Lavaton.
Quando gli viene concessa l’opportunità di rendere realtà il suo sogno, Jonas si ritrova nell’enorme struttura del Giglio Nero, che allena ragazzi in modo che possano diventare famosi piloti di Kayt, una sorta di navicelle da corsa che funzionano grazie all’energia solare.

Fin da subito, Jonas dimostra di essere un gran talento in aria e avanza rapidamente di livello insieme a Max Deveraux, l’unico a dimostrarsi amichevole con lui.

Jonas è pieno di speranze, ma pian piano anche molti dubbi cominciano a riempirgli la mente. Il ragazzo e i suoi amici dovranno scontrarsi con un mondo a loro sconosciuto e si troveranno a seguire indizi – come in una caccia al tesoro – per scoprire chi si nasconde dietro le misteriose morti e gli strani avvenimenti che rendono la permanenza al Giglio Nero pericolosa per le loro vite.

Qual è la vera natura del signor D, che conta tanto sul talento di Jonas e sostiene che egli sia una promessa del mondo dei Kayt? Quale segreto nasconde Jess, fratello di Jonas, che ha convinto i genitori a mandarlo al Giglio? Chi sono realmente le Ombre?

Ma soprattutto: chi è il vero nemico?

 

“Cominciavo a dubitare che Dio fosse davvero così presente nell’esistenza umana: me lo figuravo più come uno spettatore, perso da qualche parte tra le nuvole, intento a fare tutt’altro nella sua eternità, e che solo di tanto in tanto gettava un’occhiata in basso.
Doveva essere parecchio tempo che non guardava nella mia direzione.”

(Dal capitolo trentesimo)

 

Un mondo distopico ricco di misteri

Francesca Caldiani, autrice del romanzo di fantascienza per ragazzi Jonas Grinn (Watson)

Francesca Caldiani, autrice del romanzo di fantascienza per ragazzi Jonas Grinn (Watson)

Jonas Grinn è un romanzo che unisce fantascienza e mistero in un mix perfetto di adrenalina e curiosità. Francesca Caldiani, inserendo colpi di scena senza fine, riesce a coinvolgere il lettore facendolo letteralmente tuffare nella storia.

L’ambiente nel quale si susseguono le vicende è decisamente particolare, e le minuziose descrizioni dell’autrice ci forniscono un quadro dettagliato di luoghi e situazioni. Lavaton, con i suoi rioni, dove le persone vivono tranquillamente, i famigerati barr e il Deserto, dove il vandalismo è di casa, è il tipico esempio di società distopica, socialmente negativa e tecnologicamente avanzata.

 

Personaggi intriganti, con tanta personalità

I personaggi hanno caratteri particolari e si differenziano nettamente gli uni dagli altri. Tutti, però, hanno dei segreti, delle difficoltà, un passato che vogliono nascondere.

Il personaggio che ho apprezzato maggiormente è senza dubbio Max Deveraux, grande amico di Jonas. Alcuni avvenimenti della sua infanzia, come la malattia della madre, la non casuale morte del padre e la permanenza del fratello maggiore in prigione, lo hanno portato a crescere in fretta. Max ha una visuale sul mondo molto più ampia rispetto a quella di un qualsiasi altro adolescente, essendo cresciuto nel Deserto, luogo in cui domina la miseria e nel quale la delinquenza è all’ordine del giorno.

Altro personaggio che mi ha conquistata è Naki Delight, la migliore amica di Jonas. La famiglia Delight ha molti problemi che, però, quasi non sembrano scuotere la spigliata e vivace personalità di questa ragazzina dai capelli fulvi. Naki è una ragazzina estroversa e coraggiosa che, con la sua determinazione e la sua furbizia, riesce ad aiutare Jonas e Max nei loro piani d’azione.

Shirley, l’ingegnere a cui è stato affidato Jonas, è una donna fredda e apparentemente impassibile che dentro cova sentimenti come orgoglio, affetto, gioia e malinconia, anche se l’unica emozione che riesce a mostrare è la rabbia.
Il signor D è particolarmente enigmatico e non rende facile capire se sia dalla parte del bene o del male.

 

Jonas Grinn, l’eroe temerario

Jonas è un ragazzo che ha ancora tante cose da imparare, ma con il suo impegno e la sua risolutezza riesce sempre a ottenere ciò che vuole. È molto incuriosito dal mondo degli altri, ma allo stesso tempo ne è spaventato.

Col passare del tempo, da un capitolo all’altro, notiamo quanto Jonas cambi psicologicamente e caratterialmente. Possiamo assistere a una vera e propria crescita emotiva del protagonista, che affronta realtà ben diverse da quelle che si sarebbe aspettato.

Jonas è insicuro, geloso e avventato, di certo non il protagonista perfetto che tutti si aspettano, ciò lo rende ancora più interessante e permette al lettore di identificarsi facilmente con lui.

 

“«Sai» disse con fare misterioso «c’è sempre un appiglio, una porta da spalancare, per chi cerca una risposta.»”

(Dal capitolo ventisettesimo)

 

Chi trova un amico trova un… fratello!

Un aspetto importante che viene affrontato è l’amicizia. Ci viene mostrato che, a volte, anche un amico può diventare parte della tua famiglia, senza alcun legame di sangue.

Max considera Jonas non solo il suo più grande confidente, ma anche suo fratello. Jonas, Max e Naki sono legati da una forte affinità, nonché da sentimenti di fiducia e lealtà reciproche. Ovviamente non possono mancare le piccole incomprensioni (alcune anche riguardanti possibili primi amori…), che rendono il loro legame ancora più profondo.

Jonas Grinn è un romanzo che mi ha entusiasmato. Lo consiglio a tutti i ragazzi e le ragazze dai 13 anni in su in cerca di avventure coinvolgenti e personaggi approfonditi, ma sono convinta che possa essere una lettura appassionante anche per i tanti adulti che amano il fantastico.

 

Giorgia Scialpi

 


Jonas Grinn – Il mio giudizio

Personaggi
Ambientazione
Trama
Titolo
Copertina

GLOBALE:


 

Ti suggeriamo inoltre:

Condividi!

COMMENTA CON FACEBOOK

commenta